Crea sito

Costruire il portafoglio in fondi comuni con il fantacalcio.

L’idea di scrivere l’articolo mi è venuto un paio di giorni fa mentre, sfogliando la rivista AA360 di Citywire, ascoltavo dei ragazzi discutere animatamente di Fantacalcio.
Per chi non conoscesse il gioco esso consiste nel creare una squadra di calcio virtuale scegliendo i giocatori, decidere il modulo di gioco da utilizzare e sfidare poi un amico (wikipedia).

Se  vi state chiedendo cosa centra il gioco del Fantacalcio con la costruzione di un portafoglio di fondi comuni abbiate pazienza e lo scoprirete.

Il gioco in questione prevede:

– la definizione di un obiettivo: fare più punti dell’amico sfidato
– la definizione di una strategia per raggiungere l’obiettivo: il modulo con cui schierare la squadra
– la scelta dei giocatori considerati più datti per porre in essere la strategia

Se trasliamo tale processo nella costruzione del portafoglio i passaggi sarebbero i seguenti:

– definizione dell’obiettivo che il cliente vuole raggiungere
– definizione della strategia necessaria per raggiungere l’obiettivo del cliente
– scelta dei fondi comuni più adatti per porre in essere la strategia

Tralascio i primi due passaggi in quanto sarà compito del consulente aiutare il cliente ad esplicitare i propri bisogni ed obiettivi, mentre la definizione della strategia con cui gestire il portafoglio è ampiamente trattata nella nostra sezione dedicata alla metodologia Clistrategy.

Mi concentrerò del terzo passaggio quello relativo alla scelta dei fondi o meglio dei giocatori.

L’approccio che vorrei consigliare è in alternativa a quello diffuso di selezionare i fondi in base al rating assegnato da varie società di analisi (Morningstar, Cfs ecc) ed è basato sulla selezione del miglior gestore di fondi.
Se ci pensate bene un buon fondo è tale in quanto è stato bravo chi ha effettuato le scelte (il  gestore). Ed allora perché non scegliere i fondi gestiti da chi ha dimostrato nel tempo di saper fare bene il proprio lavoro?

Se state pensando che scegliere un buon fondo implica automaticamente scegliere un buon gestore vi faccio presente che per  assegnare i rating ai fondi si analizza la loro performance in un lasso di tempo che solitamente è almeno di tre anni. Cosa accadrebbe al vostro fondo con 5 stelle se il suo gestore decidesse di cambiare società e passare alla concorrenza ? Siete certi che il nuovo gestore sarà in grado di offrire le stesse soddisfazioni del precedente ?
Dovendo attendere diversi mesi prima che il rating assegnato al fondo metta in evidenza la bontà della nuova gestione esiste il rischio concreto di vedere deluse le vostre aspettative (e quelle del cliente).

Il mio consiglio per chi non volesse abbandonare la selezione dei fondi tramite l’utilizzo del “classico” rating, è il seguente:

– valutate non solo il fondo ma anche il curriculum del gestore e la sua capacità di produrre nel tempo buoni risultati
– verificate periodicamente se il gestore del vostro amato fondo è il medesimo o è cambiato (valuterete poi se seguirlo ed acquistare il nuovo fondo che andrà a gestire o dare fiducia al suo sostituto)

e per fare ciò potete servirvi del servizio messo a disposizione da Citywire che consente di visualizzare per le varie categorie di fondi comuni le classifiche dei migliori gestori con l’indicazione del rating a loro assegnato e i fondi da loro gestiti.

Potrete così costruire la vostra squadra di Fantacalcio con i migliori giocatori.

campo1


Il contenuto del sito non puo’ in nessun caso essere interpretato come consulenza, invito all'investimento, offerta o raccomandazione per l’acquisto, la vendita, l’esercizio di una transazione o in generale l’investimento. Tramite il sito non avviene alcuna sollecitazione al pubblico risparmio. Questo sito, tutti i suoi contenuti, inclusi i Portafogli e tutti i contenuti vanno considerati esclusivamente come analisi indipendente dei mercati, svolta attraverso metodologie che non forniscono alcuna garanzia di profitto. In nessun modo e per nessuna ragione l’utente di questo sito può’ o deve considerare le indicazioni di analisi come sollecitazione all'investimento.

Il contenuto di questo articolo esprime il pensiero dell' autore (che ringraziamo per la collaborazione) e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di RisparMIOamico, che rimane autonoma e indipendente. Vi invitiamo a prendere visione della sezione Informazioni Legali

, , , , ,

No comments yet.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Modifica asset allocation portafoglio Cli Easy Short

Aggiornamento dell'asset allocation del portafoglio gestito con la nostre metodologia CLI STRATEGY  (vedi spiegazione). Per verificare se tale metodologia possa essere...

Modifica asset allocation portafoglio CLI Easy NO short

Aggiornamento settimanale dell'asset allocation del portafoglio gestito con la nostre metodologia CLI STRATEGY  (vedi spiegazione). Per verificare se tale metodologia possa...

Protetto: Portafoglio Easy Short. Aggiornamento asset allocation.

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Protetto: Portafoglio Easy no Short. Aggiornamento asset allocation.

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Chiudi