Gli ultimi (fondi) saranno i primi?

Lo scorso anno sul numero Nero di Investors avevo pubblicato l’articolo “Gli ultimi fondi saranno i primi?”.

In esso riprendevo uno studio in cui si evidenziava che portafogli che con cadenza triennale acquistavano i fondi che avevano peggio performato ottenevano un risultato migliore di quelli costruiti con la logica opposta (acquisto dei fondi con la recente migliore performance).
Questo a dimostrare che il futuro non lo conosce nessuno, che i rendimenti passati non sono garanzia di quelli futuri e che comprare asset costosi implica il rischio di ottenere rendimenti inferiori alle attese.
Leggendo l’inserto Plus del IlSole24Ore di sabato 25 novembre mi sono ricordato dell’articolo quando ho visto il commento di Norisk alla performance del fondo di Invesco.
La domanda è corretta : chi avrebbe comprato il fondo 3 anni fa?

Di seguito ripropongo l’articolo integrale che spero possa essere uno spunto di riflessione per chi si affanna nella ricerca dello strumento finanziario migliore, del mercato migliore, ecc ecc.

Buona lettura.

PS E’ possibile abbonarsi alla rivista, con sicuro beneficio per i vostri risparmi, usufruendo della promozione che trovate a questo link PROMOZIONE

 


Il contenuto del sito non puo’ in nessun caso essere interpretato come consulenza, invito all'investimento, offerta o raccomandazione per l’acquisto, la vendita, l’esercizio di una transazione o in generale l’investimento. Tramite il sito non avviene alcuna sollecitazione al pubblico risparmio. Questo sito, tutti i suoi contenuti, inclusi i Portafogli e tutti i contenuti vanno considerati esclusivamente come analisi indipendente dei mercati, svolta attraverso metodologie che non forniscono alcuna garanzia di profitto. In nessun modo e per nessuna ragione l’utente di questo sito può’ o deve considerare le indicazioni di analisi come sollecitazione all'investimento.

Il contenuto di questo articolo esprime il pensiero dell' autore (che ringraziamo per la collaborazione) e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di RisparMIOamico, che rimane autonoma e indipendente. Vi invitiamo a prendere visione della sezione Informazioni Legali

Mauro Pizzini

Mauro Pizzini

Consulente finanziario da diversi anni svolge la propria professione in un istituto bancario del Nord Italia. Iscritto albo dei promotori finanziari ha conseguito la certificazione Efa (European Financial Advisor) nel 2009 ed Efp (European Financial Planner) nel 2015. Premiato come Top Specialist ai Pfawards 2016 collabora con la rivista Investors (http://www.investors-mag.it).

Mauro Pizzini
About Mauro Pizzini 25 Articles
Consulente finanziario da diversi anni svolge la propria professione in un istituto bancario del Nord Italia. Iscritto albo dei promotori finanziari ha conseguito la certificazione Efa (European Financial Advisor) nel 2009 ed Efp (European Financial Planner) nel 2015. Premiato come Top Specialist ai Pfawards 2016 collabora con la rivista Investors (http://www.investors-mag.it).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.